Network Bar

domenica 26 gennaio 2003

TV mia bella TV

Questa mattina ho acceso il televisore abbastanza presto e, in attesa che iniziassero le avventure di Winnie Pooh, ho visto che il prof.Zichichi rispondeva anche quest'anno alle domande dei telespettatori durante la trasmissione In Famiglia su RaiDue. La cosa più stupefacente non è la presenza dell'illustre professore, ma quella dell'esimio oroscoparo Paolo Fox (colui che si offende se non lo chiami astrologo, ma che non ti sa dire quanti nobel ha vinto o vincerà perché non studia le stelle con equazioni matematiche) più avanti nel corso della trasmissione (anche se oggi non l'ho visto). La nostra TV è fatta da gente che vuole conoscere cose razionali, ma che contemporaneamente si appiglia a divulgatori di ingenuità!
In serata ho poi visto l'inizio del nuovissimo e pericolosissimo esperimento del Casella su RaiUno: doveva resistere per 40 minuti, sveglio, in una vasca piena di palline, sigillata e immersa nell'acqua con una quantità d'aria pari a 15 minuti circa per un uomo normale (Casella viene forse da Kripton?) e uscirne sveglio, fresco, riposato e soprattutto vivo!!!
A Jucas Casella non hanno, però, detto che questa pratica era (non so oggi) molto diffusa presso i monaci orientali, i quali entravano in uno stato simile al coma (quindi non svegli!) e si facevano seppellire dentro delle bare sottoterra per resistere così per un paio di giorni (e non 40 minuti!) e uscirne vivi (certo non potevano escludere nessun imprevisto).
Spero che qualcuno (Striscia?) scopri il trucco e ce lo riferisca!

Nessun commento:

Posta un commento