Network Bar

martedì 30 dicembre 2003

A un giorno (poco più) dalla fine...

Queste ultime settimane dell'anno sono state caratterizzate dal terremoto Parmalat in Italia e da quello che ha distrutto la cittadina di Bam in Iran.
Due situazioni molto diverse, ma entrambe terribili e difficili da gestire. Il primo per i molti soggetti che sono coinvolti (lavoratori, azionisti, banche e industrie all'estero), il secondo per le molte vite che ha preso e per la difficile situazione. Per fortuna è più facile aiutare le vittime di un terremoto piuttosto che quelle di una multinazionale, mal gestita e, a quanto pare, in maniera truffaldina, come la Parmalat.
Intanto, proprio ieri, a San Giuliano, gli abitanti del paese colpito dal terribile terremoto del 31 Ottobre 2002 hanno rivissuto per pochi attimi il terrore dell'anno precedente: a loro un abbraccio e un augurio particolari, affinché possano trovare finalmente un pò di pace.
Siamo anche in periodo di auguri di fine anno. Mi piace farli tramite un altro blog, Torre di Babele, che ha postato un bellisimo augurio a tutti quanti: Auguri sì, auguri no...!

Nessun commento:

Posta un commento