Network Bar

mercoledì 3 marzo 2004

Nonhosonno

Per un caso fortuito ieri, Italia1 ha trasmesso il film di Dario Argento Non ho sonno. Il film, classificato sulla guida come horror, è in effetti un giallo alla Thomas Harris, il creatore di Hannibal Lecter, per intenderci: 17 anni dopo una serie di terribili omicidi commessi da un uomo chiamato il Nano, perché era proprio un nano ad essere stato accusato di questi omicidi, un altro serial killer sembra voler riprendere le gesta dell'ormai defunto omicida. Sul caso indagano il figlio di una delle vittime e il commissario che si occupò allora della prima serie di omicidi (il protagonista de L'esorcista), i quali ricostruiscono, seguendo le tracce di una vecchia filastrocca, gli omicidi di oggi e quelli di 17 anni fa, scoprendo che...
Un film intenso e mozzafiato, ben girato, ben interpretato, ma forse poco curato dal punto di vista del doppiaggio: merita di essere visto, almeno una volta!

Nessun commento:

Posta un commento