Network Bar

giovedì 3 giugno 2004

Differenze

Guglielmo era stato indubbiamente insinuante, aveva cercato di dirgli che c'era poca differenza tra la sua fede mistica (e ortodossa) e la fede distorta degli eretici.

(dal manoscritto di Adso, dal Nome della Rosa, di Umberto Eco, pag.130)

Nessun commento:

Posta un commento