Network Bar

martedì 5 ottobre 2004

15. The mop hera

Non capisco. Se il rinascimento è stato una boccata di ossigeno per la cultura, come mai la prossima carta è il diavolo?
Tutto dipende da qual senso si imparta
Al diavolo, la quindicesima carta.

Vi è un pentacolo sopra al satanasso
Con quattro punte in alto e una in basso.
Si elevan le pareti della materia,
Mentre lo spirito giace in miseria.

Il mondo di spirito, immateriale,
Noi escludiamo da ciò che è reale.

Così satana porge a Cristo, in offerta,
Le ricchezze del mondo su una coperta.
Il diavolo è, nel suo trasformismo,
L'atroce miraggio del materialismo.

Così, nella luce del rinascimento,
L'età dei lumi ha il suo fondamento.
Ora il razionale su tutto regna,
La scienza ascende, Dio è in consegna.

Blake chiamò l'ascesa del materialismo
"Il sonno di Newton", con un eufemismo.
Questo dona al mondo un ricco cammino,
Ma acceca gli uomini su quel che è divino.

Son doni allettanti che il diavolo porta,
Macchine, stampa, splendor d'ogni sorta
Che fissano un tempo, di conseguenza,
Di spirituale convalescenza.


(da Metaphore, di Alan Moore e J.H.Williams III, su ABC#13, ed.Magic Press, trad.Leonardo Rizzi, il grande!)

(trad. titolo: l'era della scopa)

(nota: per i colori vedi Promethea)

Nessun commento:

Posta un commento