Network Bar

domenica 10 ottobre 2004

Uomini e donne...

Zia Scoiattola: Noi donne ci sacrifichiamo! Tiriamo su i bambini! Facciamo le schiave in cucina! Puliamo le schifezze di voi uomini! E voi ci trattate come fossimo spazzatura!
Pogo: Ma tu sei una giovane vedova! Hai alle spalle poche primavere e poche estati, e non hai figli. Come puoi andare avanti a dire...
Zia Scoiattola: Hai ragione, Pogo, dolcezza... come posso andare avanti? Ah, giubilo! Se tutti gli uomini fossero comprensivi come te, Pogo... disposti ad aiutare una vedova sposandola e trasportandola in un sogno d'amore... Pogo, sei un tesoro!
Pogo: Sfortunatamente io non sono quel tipo di uomo...
Zia Scoiattola: Farabutto!
(E Zia Scoiattola lancia un sasso, che colpisce Alberto e Beauregard)
(da Prigioniero d'amore, su Pogo, 51° volume della serie I Classici del Fumetto di Repubblica, trad. Marco M.Lupoi, Bruno Cavallon)

Nessun commento:

Posta un commento