Network Bar

sabato 20 novembre 2004

Opere di preservazione di cultura contadina

Su Il Giornale odierno leggo, a firma di Gabriele della Rosa, che per preservare la cultura contadina e i valori che essa rappresenta, gli Istituti educatidi di Bergamo e l'amministrazione comunale di Treviglio hanno deciso di costruire un immenso museo dove mettere gli attrezzi e i simboli di quella che è la cultura da cui noi tutti proveniamo. Ovviamente verranno costruite anche scuole, stalle, negozi, appartamenti.
La località scelta per questa lodevole iniziativa è Castel Cerreto, mentre il terreno verrà reso disponibile sfrattando gli ormai inutili contadini, che non rappresentano più la civiltà contadina, forse perché ancora non si sono convinti ad andare a vivere in un museo, perché ormai è l'unico posto dove si può coltivare la terra!

Nessun commento:

Posta un commento