Network Bar

domenica 2 gennaio 2005

22. Promethea

Questa storia serpentina or si sbroglia
(O comincia da capo se ne hai voglia).
Gira e rigira la favola odierna:
Come un Ouroboros, è sempre eterna.

E tu che ci ascolti, cara creatura,
Hai girato dentro una selva oscura
Non pensi dovremmo finire il giretto?
Un ciao da Gigino
e un goodbye da Gigetto.

(dall'ultima tavola di Metaphore, di Alan Moore e J.H.Williams III, su ABC#13, ed.Magic Press, trad.Leonardo Rizzi, il grande!)

Nessun commento:

Posta un commento