Network Bar

mercoledì 30 gennaio 2008

Baol

Romanzo molto breve (150 pagine circa) questo Baol di Stefano Benni: racconta con la solita prosa ironica e accattivante una sorta di spaccato dell'Italia e della società moderna che non solo, considerando che è uscito nel 1990, è ancora moderno ed attuale, ma quasi profetico, forse perché il protagonista è un mago baol, che decide di aiutare un gruppo di ribelli al regime mediatico instauratosi nella loro non meglio identificata nazione.
Oltre alla prosa di Benni e alla trama del romanzo, sono belli ed interessanti i riferimenti ai testi ed alla filosofia baol, sparsi per il romanzo, che creano l'ennesimo libro nel libro, stuzzicando il lettore alla ricerca di qualcosa che, in effetti, non c'è!

Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento