Network Bar

mercoledì 12 aprile 2006

Presi!

La notizia di questi ultimi due giorni non è la conclusione degli spogli con relativa vittoria della fazione capeggiata da Romano Prodi (veleni in arrivo?), quanto l'arresto di Provenzano, il capo-mafia latitante da ben 43 anni!!!
In quest'ultimo mese, però, ci sono stati anche alcuni successi ed altre sconfitte nella lotta alla criminalità organizzata:
Sul caso Provenzano, poi, ecco un breve riassunto:

Commenti

Una latitanza, come quella di Bernardo Provenzano, per durare nel tempo ha bisogno, come un uomo d'aria, di un ambiente sociale colluso e di istituzioni complici o colpevolmente pigre o politicamente distratte. Non si può far festa se, nel nostro Paese, sono esistite ed esistono ancora una società tollerante con gli assassini e governi "deboli" o incapaci.

Curiosità finali

"Chiunque incrudelisce verso animali o li sottopone a strazio, è punito con l'arresto e un'ammenda"
"Sembra il personaggio dei fumetti, Felix il gatto, ha sei dita con artigli lunghissimi che usa come armi letali"

Nessun commento:

Posta un commento