Network Bar

mercoledì 16 luglio 2008

Lo scafandro e la farfalla

Immagine di Lo Scafandro E La FarfallaUscito all'inizio dell'anno, il film tratto dal libro Lo scafandro e la farfalla raccontava la vicenda del giornalista francese Jean-Dominique Bauby, rimasto quasi completamente paralizzato da un ictus. Il racconto è lo stesso Bauby a raccontarlo, attraverso un codice particolare che sfrutta i battiti della palpebra sinistra, l'unica cosa insieme al collo che riesce a muovere. Nel suo libro, raccontato con leggerezza e una punta di ironia, si trova una buona dose di voglia di vivere, probabilmente dovuta da una parte al fatto di ricevere costanti cure in un ambiente controllato come l'ospedale (a parte le distrazioni e gli imbarazzi della maggior parte del personale ospedaliero), ma anche dall'altra dalla vicinanza dei parenti e degli amici. A questo c'è da aggiungere la grande fantasia dell'autore che, bloccato spesso in posizione orizzontale, non può fare altro che volare nei posti della memoria (e perché no, anche in posti da sogno), un po' come una farfalla sui prati in primavera.
Una testimonianza sincera che non può mancare di commuovere e divertire, raccontata dal suo protagonista che ha lasciato questo mondo di sofferenze il 9 marzo del 1997, pochi giorni dopo la pubblicazione della sua testimonianza.

Nessun commento:

Posta un commento