Network Bar

venerdì 28 novembre 2008

Neve in val padania

Questa mattina la neve cadeva sulla città di Milano. E ora, mentre scrivo, cade ancora più copiosa.
Cosa troverò uscito all'aperto, dirigendomi verso la scuola, questa sera, per la serale?
Non lo so. So però cosa ho trovato: il solito schiacciarsi di gente sulla metro, il solito guardarsi strano, con diffidenza, il solito fuggi fuggi.
Nulla sembra rallentare una città che corre, tranne forse i pochi spazi personali che, chi non sopporta il fuggi fuggi, prova a ritagliarsi.

Nessun commento:

Posta un commento