Network Bar

giovedì 18 dicembre 2008

Caino dello spazio

Immagine di Caino dello spazio
Lasciamo da parte la stampa errata del sommario della raccolta, Caino dello spazio è stata una vera e propria scoperta, della quale consiglio al lettore di saltare a piè pari il saggio finale di Vittorio Curtone su Sandro Sandrelli, l'autore italiano di fantascienza cui è dedicata la raccolta. I due romanzi brevi, Caino dello spazio e I ritorni di Cameron McClure sono splendidi e al di là di tutte le considerazioni filosofiche mi fanno pensare a Sandrelli a una sorta di Lovecraft italiano della fantascienza: belle ambientazioni, atmosfere piene di tensione e orrore.
Il resto del sommario è costituito da piccoli racconti sulla falsa riga, anche se in alcuni tratti emerge un lato quasi ironico dell'autore, che però si perde nella visione drammatica e tragica di Sandrelli.
Un grande autore italiano per una bella raccolta che onora una collana, Urania Collezione, sempre ricca di piccoli tesori!

Nessun commento:

Posta un commento