Network Bar

mercoledì 17 giugno 2009

Un sogno turco

Più riguardo a Un Sogno TurcoGli incubi di Lovecraft spesso ispirarono al solitario di Providence i suoi misteriosi e orrorifici racconti. Ora un altro sogno ispira Giancarlo De Cataldo nella stesura di un testo che poi sarebbe diventato una lettura, un reading come dicono in Gran Bretagna, nella tradizione ormai da anni intrapresa da Alan Moore. Il racconto è Un sogno turco e, come i reading di Moore, è diventato un fumetto grazie a Giuseppe Palumbo, che interpreta magistralmente il testo di De Cataldo, lavorando anche a stretto contatto con il magistrato-scrittore, autore del famoso Romanzo criminale.
La sintesi tra i due autori porta a un racconto al tempo stesso storico, duro e violento, ma anche magico, che riprende Le mille e una notte, ma anche le guerre che hanno spesso devastato l'area di confine tra Asia e Africa: la Turchia, appunto.
Un racconto sulla vita, la morte, la ribellione, la guerra, la violenza e il rapporto con se stessi e con il proprio passato.
Un bel sogno.

Nessun commento:

Posta un commento