Network Bar

mercoledì 1 luglio 2009

I giorni delle parole: dedicato a te

Non è che ho voglia di essere romantico il primo giorno dell'inizio degli orali, almeno per quel che riguarda la mia commissione, né vorrei prendere dal verso sbagliato i problemi che sto esorcizzando con la pubblicazione di strisce scelte di liberty meadows, ma semplicemente dopo una lunga giornata come quella di oggi, iniziata questa mattina presto, e finita col lavoro nel tardo pomeriggio e poi a casa con la visione di un film bello e divertente, I love Radio Rock, ecco spiegata questa propensione tutta radiofonica alla dedica.
Ed eccovi la dedica e soprattutto l'ascolto:

Dedicato a tutti quelli che amo,
Dedicato a tutti quelli che non amo (e che sono decisamente pochi),
Dedicato a tutti quelli che conosco... e anche a quelli che non conosco,
Dedicato a tutti quelli che soffronto,
Dedicato a tutti quelli che sono felici,
Dedicato a tutte le nostre persone speciali,
E dedicato anche ad Alberto che con la sua Infobloggando Radio mi ha fatto conoscere i Bézèd'h, il cui album potete ascoltare qui sotto.

E infine dedicato a te che stai leggendo: magari tra un po' ci vedremo, o forse non ci vedremo mai, l'importante è in ogni caso essere blues (ma anche rock, metal, classica, ...)!

  

Nessun commento:

Posta un commento