Network Bar

mercoledì 2 settembre 2009

Pensierino della buona notte

Ieri sera, prima di andare a vedere Coliandro, questo pensierino mi passò per la testa:
Voglio tornare a casa...

Niente di sconvolgente, direte: peccato che a casa c'ero già, visto che ancora a Milano non sono tornato...

2 commenti:

  1. Ti capisco .... tornare a "casa" dai genitori puo' essere pesante... soprattutto dopo un anno passato in modo "indipendente" di colpo ci si ritrova in un mondo in cui forse non si appartiene piu' ... anche io dopo un paio di settimane a casa capisco che e' arrivato il momento di ripartire....
    Buon ritorno,
    Pietro.

    RispondiElimina
  2. Capisco e conosco la situazione, per me essere a casa è stare in un luogo (posto, città) che mi fa sentire a casa, a prescindere se è la mia città natale o meno... e purtroppo per me questo posto non è Milano... ma ci si deve adattare a quello che si ha!

    RispondiElimina