Network Bar

martedì 5 gennaio 2010

Mad World

In attesa di mantenere la promessa fatta, vi propongo un po' di link e un paio di video su Mad World, canzone scritta da Roland Orzabal per il bassista Curt Smith.
Della versione di Smith ho scovato tre versioni: una tratta dall'album (vi è attaccata immediatamente dopo Pale Shelter) e due live, una in Argentina, fondamentalmente fedele all'originale (molto anni Ottanta), e l'altra orchestrata (forse eseguita a Los Angeles).
Perchéparlare di Mad Wolrd? Elisa ha realizzato la cover di questa canzone portandola in giro un po' dappertutto (anche a Washington) e ovviamente è presente anche sul suo ultimo cd, Heart. La versione oserei dire è decisamente molto progressive e ha perso, un vantaggio devo dire, tutta la base elettronica originale.
Vi propongo, qui, il video dell'esecuzione all'arena di Verona:

Prima di lasciarvi alla versione di Gary Jules (solo piano) per il film Donnie Darko, che con la versione di Elisa condivide un ritmo più lento rispetto alla versione di Orzabal (e anche questo è un fatto positivo), vi lascio il link della versione romana di Elisa.
E ora Jules:

La versione su Heart è già disponibile da circa un mese.

Nessun commento:

Posta un commento