Network Bar

giovedì 3 giugno 2010

Evasioni

Quando lo Stato chiede troppo, il cittadino si sente moralmente contro lo Stato
(Silvio Berlusconi, 1996)
Si dice spesso che, dopo l'unità d'Italia, si dovevano fare gli italiani, ma che questo non è stato fatto. Il punto è che in Italia esiste di fondo uno scarso senso dello Stato, perché un suo rappresentante non può confondere ulteriormente i cittadini, arrivando a identificare con lo Stato i suoi rappresentanti. Lo Stato siamo noi, loro sono il governo o al massimo i nostri rappresentanti, niente di più. Quello che devono fare è dirci cosa fanno, per filo e per segno, con i soldi delle nostre tasse: organizzare eventi, pagare i passaggi dei capi di governo stranieri, pagarsi gli stipendi e poi, con quel poco che resta, restituirci le tasse con i servizi.
Non dovrebbe accadere l'esatto contrario?

(citazione tratta da Non leggere questo blog!)

Nessun commento:

Posta un commento