Network Bar

mercoledì 26 gennaio 2011

La telefonata del bambino

Mi ero ripromesso di non parlarne più, ma poi ho visto questo:

E questo è il commento di Paolo, che ho estratto dal suo post:
Ci sta anche che uno si senta offeso per quelle che potrebbero essere pure invenzioni. Ci sta che reagisca d'impulso e con toni veementi. E' una situazione dalla quale sembra impossibile uscire: ormai, tutto quello che riguarda il premier, da una parte è creduto al 100% e dall'altra è ritenuto una menzogna pure al 100%. Probabilmente si mescolano verità e menzogna, come in tutte le cose. Forse avremmo bisogno anche noi di osservatori imparziali, magari dell'ONU, perchè si riesca ad addivenire alla verità, qualunque essa sia.
Ovviamente il titolo si riferisce a quello che ho pensato subito dopo la telefonata: il punto è che se non fosse SB, probabilmente lo avrebbe pensato chiunque indistintamente dal tifo politico...

3 commenti:

  1. In effetti, forse anche in modo voluto, si è arrivati al punto in cui non si ritiene vi siano osservatori imparziali: o a favore o contro. E l'essere l'uno o l'altro non dipende più dai fatti, ma dai pregiudizi. Ecco dove siamo arrivati.

    RispondiElimina
  2. Ehi Gian, grazie per far pubblicità a quell'accidenti di eco!

    RispondiElimina
  3. Sono dell'idea che si debba migliorare, però non mi sembra un buon motivo per non fare pubblicità!
    E poi nella sezione newspaper, oltre al mio paperli, ce ne sono anche altri due, quindi sei in buona compagnia!

    RispondiElimina