Network Bar

mercoledì 17 ottobre 2012

Mario Rasetti intervista Tullio Regge e Rita Levi-Montalcini

Il fisico Mario Rasetti, torinese, intervista altri due grandi scienziati italiani (e torinesi), Rita Levi-Montalcini e Tullio Regge. I ricordi d'infanzia di Regge nella sua intervista in pratica costituiscono alcuni degli aneddoti presenti nel primo capitolo de L'infinito cercare, il libro autobiografico che ha scritto con Stefano Sandrelli.
Di Rita Levi-Montalcini mi piace, però, ricordare queste frasi:
Non ho mai saputo tenere un protocollo. Tutto in me è immaginazione, intuito. Niente è scientifico.
Io non sono una scienziata, sono un'artista della scienza
Update: l'intervista era statagià segnalata anche da Annarita Ruberto su Scientificando.

Nessun commento:

Posta un commento