Network Bar

martedì 23 luglio 2013

Irlandese al 57%

Finito di leggere domenica pomeriggio, "Irlandese al 57%", una raccolta di storie scritte da Roddy Doyle... e anche la premessa iniziale è scritta da lui! Premetto che a me piace come scrive, ho letto tutti (o quasi) i suoi libri, e anche questo non delude le mie idee e le mie aspettative su di lui.
Come dicevo, sono diversi racconti, alcuni molto divertenti, altri meno, ma sono belli come gli altri.
Ciò che accomuna tutti questi racconti è l'idea e il significato di sentirsi straniero, spesso nella propria terra natia, e anche essere straniero ma provare a sentirsi 'del posto'. E forse questo argomento che mi ha reso i racconti ancora più interessanti, perché spesso anche io, nel mio piccolo mi sento 'straniera', solo perché vivo in una regione che non è la mia...
Anche con questo libro, Doyle ci fa riflettere con il sorriso!

Nota: post già pubblicato su Camera Collettiva



Nessun commento:

Posta un commento