Network Bar

giovedì 7 agosto 2014

La sovrana lettrice

Tra i diversi regali ricevuti tra compleanno e natale sono riuscita a mettere nella mia libreria qualche altro libro di Alan Bennett. Erano lì in attesa da dicembre e complice una giornata di festa scelsi di leggere "La sovrana lettrice", perché consigliato anche da uno spettatore incontrato all'Elfo Puccini a Milano durante lo spettacolo "The history boys". Come tutti i libri di Bennett che ho letto finora, si inizia e si finisce in poco tempo, e anche questo non è da meno.
Bennett racconta la passione della regina per i libri arrivata in età un po' avanzata. Questo però non ha fermato questo amore viscerale per i libri di ogni genere, la regina anche se ottantenne ha una testa che funziona ancora molto bene!
La particolarità di questo libro è che per tutte le 95 pagine ci si chiede se la regina, protagonista di questa storia, ha letto questo libro e cosa ne pensa!
Oltre al dubbio dei possibili commenti da parte della regina, ciò che ho letto tra le righe è che la passione per i libri e la letteratura non ha età. Questa passione arriva e ti entra dentro, diventa parte di te e non ti lascia più.
Un bel messaggio da trasmettere a tutti, sia a chi ha già questa passione sia a chi ancora non ce l'ha. Leggere è una cosa meravigliosa!

Nessun commento:

Posta un commento