Network Bar

sabato 13 giugno 2015

Cuccette per signora

Avevo adocchiato questo libro da un po', ma il prezzo mi faceva sempre desistere nel comprarlo. Finché una sera non andai con mio fratello al libraccio, e quando vidi questo libro a metà prezzo non esitai un attimo a comprarlo!
Protagonista è Akhila, una donna di quarantacinque anni che ha vissuto la sua vita in funzione della famiglia e delle sue esigenze.
Intorno alla sua storia, che racconterà nel corso di un viaggio notturno in treno, si intrecceranno le storie di altre donne, sue compagne di viaggio.
Akhila, sorella maggiore di altri 3 figli, una femmina e due maschi, perde il padre da ragazza e questo porta a far diventare lei "l'uomo di casa". Inizia infatti a lavorare negli uffici dove lavorava il padre e mantiene così la sua famiglia. Gli anni passano e lei annulla sempre più la sua vita in funzione della sua famiglia. La sorella e i fratelli crescono, si sposano e vanno via di casa e lei rimane sola con la mamma. Alla morte della mamma, desiderosa sempre più di vivere la sua vita, si ritrova invece a vivere nuovamente con la sorella e la sua famiglia.
Un giorno decide di prendere in mano la sua vita, compra un biglietto di sola andata per una località marina, e parte. In questo viaggio incontra altre 5 donne, che si confidano e le raccontano la loro vita: c'è la donna che ha trascorso e trascorre una vita serena e tranquilla accanto al marito; la ragazza dalla forte sensibilità e carattere e il suo grande affetto verso la nonna materna, che la comprende e le sta vicino; l'insegnante che si era innamorata di un uomo intelligente e seducente, che però risulterà essere invece una persona spregevole, ma riuscirà a farsi valere; c'è la donna di grande femminilità, che però nasconderà dopo un brutto episodio causato proprio dalla sua bellezza e che riuscirà a superare quando imparerà a nuotare... da sola; c'è la ragazza madre, che è rimasta incinta dopo aver subito una violenza e per anni non ha voluto avere niente a che fare con suo figlio, il quale verrà cresciuto dalla nonna, finché lei non si ritroverà da sola e riconoscerà l'amore materno.
Tra queste cinque storie si intreccia quella di Akhila, che racconta la sua vita piena di rinunce per stare con la famiglia e mandarla avanti dopo la morte del papà. Ma con questo viaggio prova a uscire dal guscio e iniziare a vivere la sua vita.
Un bel libro, non sempre molto scorrevole, ma si lascia leggere facilmente. Ogni storia è diversa dall'altra ma racchiude in sé il filo che le lega tutte: la condizione della donna in India. Un libro da leggere e assaporare.


Nessun commento:

Posta un commento