Network Bar

giovedì 28 aprile 2016

L'oceano in fondo al sentiero

"Quanti anni hai davvero tu?" le chiesi.
"Undici"
Riflettei un momento. "E da quanto tempo hai undici anni?"
Sorrise.
La storia è abbastanza semplice: un uomo di mezza età torna nei luoghi dell'infanzia in occasione di un funerale. E allora i ricordi iniziano a tornare, in particolare quelli di un'estate particolare in cui ha conosciuto la strana famiglia di Lettie Hempstock, una ragazzina che ha 11 anni da chissà quanti anni, composta da sole donne, ovvero lei, la madre e la nonna, che tra l'altro ricorda persino il Big Bang.
Neil Gaiman propone una variazione sulla trinità femminile, una rappresentazione delle età e dello scorrere del tempo, in una vicenda che in parte ricorda Coraline, con un'entità malvagia che ha solo voglia di maggiori attenzioni, e che è al tempo stesso una storia d'avventura, un fantasy e un racconto sul sacrificio e la crescita.
Un libro che scorre veloce tra magia e horror raccontato con la solita prosa leggera ma mai banale di Neil Gaiman.

Nessun commento:

Posta un commento