Network Bar

sabato 21 giugno 2003

Estate

Oggi dovrebbe essere il primo giorno di un'estate che sembra già arrivata. I più oramai sono certi che questo anticipo è dovuto all'inquinamento e allo smog che hanno contribuito ad elevare la temperatura media del pianeta. Salvo poi trovarsi di fronte anche all'anticipo dell'autunno (e questo lo si saprà solo con il proseguimento dell'anno in corso), c'è comunque da ricordare che, nella storia del nostro pianeta, si sono alternati periodi di grande caldo a periodi di grande freddo. D'altra parte il pianeta è "vivo", nel senso che le sue condizioni sono altamente variabili già nel corso dell'anno, figuriamoci se le osserviamo nel corso dei decenni o dei secoli. Da questo ragionamento molti ritengono che l'intervento dell'uomo sia marginale rispetto a tutte le altre variabili... personalmente penso che, in qualunque caso, il fatto stesso che sul pianeta ci siano degli esseri viventi rende la situazione climatica variabile, perché solo una situazione variabile (almeno per quel poco che si sa) dà alla vita la possibilità di svilupparsi e prosperare.

Nessun commento:

Posta un commento