Network Bar

sabato 23 aprile 2005

Vite... private!

(Asterix e Obelix, alla ricerca dei genitori del bebè abbandonato, vanno all'accampamento di Petibonum: la vignetta in questione fa vedere le palizzate e i romani che volano fuori, forse per non sconvolgere i lettori più impressionabili)
Romano: Ma che volete da noi?
Asterix (si suppone): Stiamo facendo un'indagine sulla vostra vita privata!
Romano (quello di prima, si suppone): E ci private della vita per questo?

(da Il figlio di Asterix, di Uderzo, 19° volume dei Classici del Fumetto, trad.Alba Avesini)

Nessun commento:

Posta un commento