Network Bar

giovedì 13 aprile 2006

Fumetti e parole

Girando in rete e leggendo i feed di alcuni siti di fumetti, vado a scoprire una segnalazione particolare sul font Comic SANS:
I started with the font drawing software Macromedia Fontographer, trying to make the capitals in a similar form as the lettering used in DC, Marvel and all other company's comic books. The Dark Knight Returns a Batman book was one of the books I referenced often. I took care not to copy the letters but looked at varying shapes in different styles. Also most samples only used capital letters so I had little reference for them. I printed it out so that the weight was about the weight of the Marvel and DC books. I looked at the varying letterforms that each book had since all the letters vary because they are manually written.
La segnalazione viene da The Captain's Unofficial JLA Homepage, un blog sulla JLA, il supergruppo di casa DC Comics.
Infine vorrei concludere con una piccola curiosità: ho appena letto Marvel Mix n.61 della Panini, dove vengono stampati i primi quattro numeri di Young Avengers. Oltre alle storie ed alle note in terza di copertina, Giorgio Lavagna ha anche realizzato un apposito articolo sui sidekick nei fumetti che, come si sa, sono soprattutto utilizzati da Mamma DC. Ad un certo punto, nel corso dell'articolo, Vivi in fretta, ama intensamente, muori con la maschera addosso!, riferendosi ai Teen Titans (i Giovani Titani), il buon Lavagna scrive:
il fun club della Justice League
Non contento, più sotto aggiunge:
(...) i Titani e la Legione dei Supereroi - i classici gruppi sidekick della DC - (...)
Certo queste frasi tolte dal loro contesto perdono la loro funzionalità, ma sono abbastanza indicative di quanto poco si abbia in conto il DC Universe: i Giovani Titani non sono i fun della JLA, ma un gruppo di giovani assistenti che decidono di essere indipendenti, come tutti gli adolescenti dai loro genitori (e quindi un'abile mossa per attirare un maggior numero di giovani lettori), mentre la Legione dei Supereroi è un gruppo del remoto futuro che, ispirata dalle gesta degli eroi del XX secolo (in particolare Superboy) che decide di formare un gruppo di supereroi per proteggere la federazione spaziale nella quale si sono riuniti alcuni pianeti abitati. Cosa c'è di sidekick in questo gruppo non l'ho capito e, penso, non riuscirò mai a capirlo...fume

Nessun commento:

Posta un commento