Network Bar

sabato 1 marzo 2014

Dell'arrostir formaggio nel caminetto

Post aggiornato dopo la prima pubblicazione
Scrive Virginia Wolf, durante l'incontro tra Orlando e Nick Greene, poeta, che questi è forse l'ultimo a osare arrostire il formaggio nel gran caminetto all'italiana.
E qui partono i ricordi, di domeniche mattina buie e nuvolose, con il freddo e la pioggia che cade dal cielo, tutti intorno al caminetto a riscaldarsi e ad arrostire salsiccia.
O magari un pezzo di formaggio, quello stagionato, il caciocavallo, magari con un pezzo di pane sul ginocchio dove poi posare il formaggio prima che si sciolga troppo.
E intanto i riflessi delle fiamme sul volto di mio padre o di mia madre mentre preparano quella che era (e ancora oggi per loro è) lo spuntino di una domenica mattina. Anche di pioggia, come quella di oggi qui al nord.

E anche con i ricordi si unisce l'Italia...

Nessun commento:

Posta un commento