Network Bar

venerdì 27 dicembre 2002

Il pendolo di Foucault (1): Keter

Un altro bel libro regalato per il Natale.
E' un libro molto importante, per me, anche se fino ad ora non l'avevo mai letto: inizia, infatti, con la descrizione del pendolo di Foucault, una sfera metallica fissata alla volta di una cupola da un filo di metallo a massa trascurabile (rispetto alla sfera) messo ad oscillare su un pavimento di sabbia per poter dimostrare il movimento rotatorio della Terra intorno al Sole. Fu l'impulso per una relazione su Galileo e la sua vita e il primo tassello verso la strada che mi ha portato a laurearmi in fisica.
Ma torniamo al romanzo:
Per quel che riguarda questa prima parte, la senzazione è che si tratti del "delirio" di una persona che prova meraviglia di fronte al pendolo di Foucault, ma non passione rispetto alla scienza in generale, considerando come si rapporta con le altre invenzioni che incontra nel suo percorso nel museo.
Per il suo titolo dico solo che Keter = Corona e che è un termine cabalistico; per maggiori approfondimenti preferisco rimandare al sito Le sefirot.
Alla prossima.

Nessun commento:

Posta un commento