Network Bar

domenica 26 agosto 2012

I pinguini del deserto

Il fumetto d'avventura italiano, quello de Gli scorpioni del deserto di Hugo Pratt, per intenderci, si fonde con un manga assurdo e surreale come One Piece di ... e partorisce I pinguini del deserto, storia scritta e disegnata da Marco Tanca, pubblicata originariamente sulla fanzine Fatece Largo tra il 2005 e il 2007 e finalmente raccolta in volume nel 2008 dalla Cagliostro E-Press.
La protagonista è Luna Longue, una postina galattica, che deve recapitare un pacco ai Pinguini del deserto, un gruppo di predoni che, si scoprirà poi, sono tutti un po' particolari. In generale un po' tutti i personaggi sembrano usciti dal manga di ..., inclusa la stessa Luna, che d'altra parte, riprendendo i dialoghi di Pinky di Mario Mattioli con la Luna (e gli astri in generale), esordisce proprio con una pagina nella quale parla con il nostro satellite!
Con questo inizio le cose non possono che proseguire trai binari dell'assurdo, tra gag, inseguimenti, battutine sagaci e personaggi megalomani, come il capo dei Pinguini del deserto, Zopa il grande, che pensa di essere stato prescelto per guidare un gruppo di eroi (che poi si comportano da predoni, ma in fondo questo è un dettaglio).
Una storia carina e divertente, una buona opera prima ben scritta e, nonostante alcune incertezze, gradevole anche per gli occhi, con un tratto che si trova a metà strada tra il manga e la linea chiara tipica della bande-desinee.

Nessun commento:

Posta un commento