Network Bar

sabato 17 gennaio 2009

Si intravede l'inizio

Immagine di Come si comunica la scienza?Di cosa? Di una nuova avventura su internet di cui oggi penso di poter iniziare a parlarvi, anche perché ho da poco consegnato i contratti di collaborazione per la riapertura di Science Backstage sulla piattaforma di Blogosfere. Emozione? Certo! Preoccupazione? Non tanta: ho già molte idee che spero di riuscire a mettere in pratica. A tal proposito ho forse iniziato la mia prima, vera lettura collegata con questa nuova attività divulgativa (anche se probabilmente è un po' restrittiva la definizione), Come si comunica la scienza? di Castelfranchi e Pitrelli. Il volumetto, uscito nella collana Punti interrogativi degli Editori Laterza, scovato a Cosenza nella nuova libreria, la Ubik, aperta pochi giorni prima della chiusura del 2008 (una libreria che al momento promette di essere non solo la più grande, ma anche la più fornita della città: è paragonabile alle Mondadori e Feltrinelli qui a Milano, per intenderci) già dalle prime battute sembra interessante e ricco di spunti e ispirazioni, non solo per cercare un percorso lavorativo che esalti le conoscenze scientifiche di una vita, ma anche per possibili argomenti da portare avanti su Science Backstage.
Spero che i quattro lettori di DropSea possano seguirmi anche là, con interesse e partecipazione!

Nessun commento:

Posta un commento