Network Bar

venerdì 19 marzo 2010

Crescere sempre

(...) i bambini non capiscono la complessità delle scelte degli adulti. La miglior cosa per un bambino è che i genitori cerchino di fare quello che è meglio per lui, ma decidere cosa è meglio è difficile. I miei genitori sapevano che non sarei cresciuto bene, sempre in viaggio con loro, perché non avrebbero potuto darmi le attenzioni che mi occorrevano. Potevano a malapena prendersi cura l'uni dell'altra. Perciò mi lasciarono col nonno, che mi amava e siprendeva cura di me. Era la scelta giusta.
(...)
Noi cresciamo come meglio possiamo, nella situazione in cui veniamo a trovarci. A che serve almanaccare come avrebbe potuto essere, anni dopo? Meglio limitarci a capire come siamo e servirci di questa conosenza per migliorarci.

(Bremen da Il primo re di Shannara di Terry Brooks, trad. Riccardo Valla)

Nessun commento:

Posta un commento