Network Bar

lunedì 8 dicembre 2003

Un gesto di bontà

Ci dicono che donare gli organi sia un gesto di bontà, amore e pietà. Ci dicono che aiutare la ricerca nella sua lotta contro malattie come l'AIDS, i tumori, la distrofia muscolare sia anche questo un gesto di bontà, amore e pietà. E in questi giorni dicono che la legge sulla fecondazione artificiale, così come è, se approvata non avrà niente di buono, amorevole o pietoso nei confronti della coppia (sterile) e della donna in particolare.
Penso che si debba trovare un giusto mezzo nelle cose: spesso ci sono coppie che non riescono ad avere figli perché uno dei due, o entrambi sono sterili, ci sono anche coppie in cui il livello di sterilità è così alto che questa legge renderà più difficile la possibilità di generare un'altra vita, ma a nessuna di queste coppie è stato mai chiesto: avete preso in considerazione la possibilità di fare un gesto di bontà, amore e pietà chiedendo un bambino in adozione?
Forse non sono veramente in grado di percepire il problema, certo posso anche dire che la legge, così com'è, non aiuta le coppie che per avere figli scelgono una qualsiasi tecnica di fecondazione artificiale, ma non la conosco, questa legge, non l'ho letta e mi devo fidare del parere degli interessati: coppie e addetti ai lavori. Quello che, come detto, mi suona strano è che persone che hanno tentato in tutti i modi, che con questa legge vedrebbero le loro possibilità diminuire e, quindi, per lascirle inalterate dovrebbero, se in possesso delle possibilità economiche, andare all'estero, non sembrano avere l'intenzione di prendere in considerazione la possiblità dell'adozione, perché vogliono (giustamente?) provare cosa vuol dire essere madre (generare una vita) e padre (soffrire nell'attesa), perché la sterilità è una malattia (?) e in quanto tale va curata, perché se aiutiamo gli handicappati, i malati di AIDS e quelli che soffrono per un tumore, dobbiamo fare altrettanto per queste persone che non hanno la fortuna di poter avere figli in maniera naturale.
Una legge serve assolutamente, ma per favore cerchiamo di non mettere uno contro l'altro interessi diversi e contrastanti, sarebbe devastante dover dire non ti posso curare perché mi serve dare i soldi a una persona che vuole un figlio ma non lo vuole adottare.

Nessun commento:

Posta un commento