Network Bar

giovedì 26 gennaio 2012

Ancora su Wikipedia e la scienza

Secondo un amico di Lucia il blog ideale è, sintetizzando all'osso, un link blog, ovvero un blog che propone ai propri lettori segnalazioni di materiale interessante da leggere e/o guardare in giro. In questo senso DropSea non si avvicina molto a quell'ideale, visto che una buona metà del materiale qui proposto va nella direzione dell'approfondimento e dell'opinionismo piuttosto che del linking. Esempi di quest'ultima pratica, però, ne trovate anche qui, come ad esempio iTeX, dove video e segnalazioni sono in un certo senso più importanti delle parole che ho utilizzato. Allo stesso modo questo lungo cappello serve solo per riempire lo spazio e segnalarvi un po' di post interessanti proprio riguardo Wikipedia e il suo rapporto con la scienza, uno degli argomenti più sviscerati in assoluto. Iniziamo con Perché Wikipedia è una minaccia al metodo scientifico di Alessio Di Domizio, al quale, in quanto wikipediano, potrei tranquillamente rispondere. Invece le risposte, tutte interessanti, gli arrivano puntuali, una dal suo stesso orticello di Eleonora Presani. A questa si aggiungono L'estinto e .mau..
In tutto questo fior fiore di risposte, una migliore dell'altra, direi che la frase migliore l'ha scritta Peppe come commento al post di .mau.:
ma che ci azzecca il metodo scientifico?
P.S.: nel frattempo cerco di capire se questa roba qui può essermi utile o meno. La sensazione è che non lo sia, ma magari a qualche lettore può interessare e quindi la metto qui.
Alla prossima e scusate per queste perdite di tempo, che purtroppo in questo periodo ho un intero blog da recuperare (mi spiegherò presto... lo prometto)

1 commento:

  1. Ciao Gian, ho appena dato uno sguardo ai diversi articoli citati e sono abbastanza certa che buona parte di essi finirebbero nel mirino del mio amico. Provo a dare una spiegazione in modo che le sue affermazioni sui blog opinionisti non risultino troppo offensive o basate sul niente. In alcuni degli articoli citati si mette un pò troppa carne al fuoco e cioè si parla di wikipedia, di arxiv, della peer review, dell'impact factor, del metodo scientifico e chi più ne ha ne metta. Mi sembra abbastanza ovvio che quando si spazia tra argomenti così diversi e nemmeno troppo scontati si corre il rischio di uscire fuori tema e di dare libero sfogo ad una cacofonia di opinioni slegate una dall'altra e basate sulla lettura di pezzi scritti da gente con molta più esperienza che poi vengono tradotti, spezzettati ed utilizzati un pò a caso (sarebbe molto più facile citare la fonte, fare un brevissimo riassunto di ciò che è stato detto e dire se si è d'accordo oppure no, motivando brevemente la cosa). Il mio amico ritiene che non tutti sono in grado di spaziare fra argomenti così diversi e così vasti perché bisognerebbe avere una conoscenza e una esperienza enorme. Detto questo, non è che dico di essere perfettamente d'accordo con lui. Nel mio caso si tratta essenzialmente di fifa; non mi va di dare pareri e opinioni a sproposito o peggio, non mi va di risultare offensiva. Un'altra cosa, questo mio amico è anche un collega di fisica (ha pubblicato un pò di articoli in passato) e tutta la discussione che c'è stata non è da prendere troppo sul serio perché si tratta di uno "scherzo tra colleghi". Le persone tirate in ballo sono laureate in fisica, con una età inferiore ai quaranta e appartenenti alla stessa cerchia di conoscenze. Lo dico in modo che non ci siano equivoci di sorta. Ti ringrazio per la citazione. Un bacione

    Lucia

    RispondiElimina