Network Bar

lunedì 20 aprile 2015

Olimpiadi italiane dell'astronomia: i vincitori

Dal 18 al 20 aprile si sono svolte le finali delle Olimpiadi italiane dell'astronomia, con la cerimonia della premiazione avvenuta quest'oggi. Stefano Sandrelli, presidente del comitato olimpico, ha pubblicato su twitter le foto dei vincitori per le due categorie junior e senior. Eccoli qui sotto, contenti per il riconoscimento ottenuto grazie al loro studio:
Aggiornamento: Ieri Stefano non aveva diffuso i nomi. Oggi 21 aprile 2015 ecco, invece, i nomi dei vincitori (via Media INAF):
Categoria junior: Francesco Imbalzano, da Reggio Calabria (Liceo Classico Statale "T. Campanella"), Pietro Benotto, da Fossano, in Provincia di Cuneo (Liceo Scientifico e delle Scienze Applicate Statale "G. Vallauri"), Davide Messina, da Torino (Liceo Scientifico Statale "C. Cattaneo"), Vincenzo Sorrentino, da­ Taurianova, in provincia di Reggio Calabria (Istituto Comprensivo Statale "Contestabile") e Andrea Feci, da Chiavenna, provincia di Sondrio (Liceo Scientifico Statale "L. da Vinci").
Categoria senior: Silvia Neri, da Reggio Calabria (Liceo Scientifico Statale "L. da Vinci"), Mariastella Cascone da Catania (Liceo Scientifico Statale "G. Galilei"), Riccardo Riolo da Reggio Calabria (Liceo Scientifico Statale "L. da Vinci"), Marco Codato da Venezia (Liceo Scientifico Statale "U. Morin") e Marco Malandrone, da Cagliari (Liceo Scientifico Statale "Michelangelo").
Come avete letto, su 10 vincitori, 4 sono calabresi, 1 siciliano e 1 sardo. Il sud e le isole continuano, quindi, a tenere alto il nome di una scuola in grado di ben preparare i propri studenti.

Nessun commento:

Posta un commento