Network Bar

venerdì 22 maggio 2009

Potente!!!

Più riguardo a Mucho MojoMolto potente!!! Cosa? Ma è ovvio, Mucho Mojo, uno dei romanzi di Lansdale della serie di Hap&Leonard.
In effetti Mucho Mojo, il secondo della serie, vuol dire semplicemente molto potente, ma è anche un riferimento alla magia nera (e in effetti sono presenti alcuni elementi che fanno pensare alla magia), ma anche un riferimento al sesso, presente sia nella sua versione naturale, tra due persone che si amano (e per un po' il povero Hap trova sollievo dalla sua solitudine), sia in una versione abbietta e terribile. L'ambientazione, in fondo, è anche estremamente terrificante, molto vicina all'horror oserei dire, ma è anche uno dei romanzi più classicamente gialli di Lansdale, un autore che non mi smetterò mai di scrivere essere l'incarnazione perfetta dello scrittore pulp.
I due amici per la pelle, Hap Collins e Leonard Pine vengono coinvolti in una vicenda di ragazzini seviziati e scomparsi una volta l'anno dal quartiere nero dallo zio di Leonard, che con la sua morte lascia la nipote, che ha cresciuto e con cui non parla da quando ha saputo della sua omosessualità, la sua casa, le sue cose e un'indagine spinosa che ha portato avanti fino alla morte insieme ad un suo amico (scomparso all'inizio del romanzo).
Ennesima prova di bravura e di abilità per Lansdale, che è con questo romanzo che si è reso conto, per la prima volta, di avere iniziato una serie. E che serie!!!

Nessun commento:

Posta un commento