Network Bar

mercoledì 13 aprile 2011

La Luna, le stelle e Yuri secondo il Corrierino

Innanzitutto vorrei dedicare questo post a tutti i ragazzi che si apprestano, a breve, a sostenere in quel di Reggio Calabria le finali nazionali delle Olimpiadi dell'Astronomia (vedi il programma in pdf): mi sembra questo un buon modo per tenere alta l'attenzione e magari trovare anche l'ispirazione!

yuri gagarin in una illustrazione del Corriere dei Piccoli

E' con questa illustrazione che il Corriere dei Piccoli festeggiava il primo volo orbitale dell'uomo intorno allo spazio. A realizzare l'impresa è stato, come noto, Yuri Gagarin, l'astronauta russo che si fece un giretto dell'orbita terrestre il 12 aprile del 1961.
L'illustrazione è tratta dal blog Corrierino e Giornalino, prodotta dallo scanner di hon-ki-ton, nick dietro il quale si nasconde un insospettabile! Negli scan proposti sul blog, però, sono anche presenti alcune interessanti illustrazioni dove viene già prospettata una missione sulla Luna. Ad esempio quella che segue descrive come è possibile raggiungere la Luna dalla Terra a bordo di un razzo opportuno.
Una volta partito il razzo, dai suoi oblò si prevedeva di avere una visione del tipo: Ovviamente, una volta giunti sulla Luna, gli astronauti si dovevano confrontare con il desolante, desertico paesaggio del nostro satellite, un paesaggio comunque già ben noto all'epoca:

Il passo successivo: l'installazione di una base lunare:

Una base lunare, però, era già stata costruita almeno nel mondo dei fumetti: in Selena storia della serie di strisce quotidiane Jeff Hawke (nome del protagonista) di Sidney Jordan. E la targa seguente è stata posta dagli esseri umani proprio sul nostro satellite:

Le avventure di Jeff Hawke sono sicuramente, per quel che riguarda la fantascienza, una delle opere più belle mai realizzate: grande fascino, grande ironia e quel classico sense of wonder tipico della narrativa di questo genere. Soprattutto è uno stimolo alla curiosità, un po' come un altro personaggio dei fumetti che è andato sulla Luna, Tin Tin:

E prima di lui è doveroso ricordare Little Nemo:

Ultima curiosità, tratta come le immagini non-Corriere del post da un interessante articolo di Paul Gravett, è quella della serie Sky Master. Anche in questo caso i protagonisti sono giunti sulla Luna prima degli astronauti veri, ma il vero motore aggiunto è il disegnatore, un re... Jack Kirby:


Queste immagini di esempio sembrano riassumere perfettamente Kirby: disegni potenti, inquadrature impossibili, un gioco tra realtà e illusione che serve per sottolineare la psicologia dei personaggi molto più delle battute o dei pensieri stessi.

Prima di lasciare la Luna e tornare sulla Terra, però, facciamo una capatina sulla Stazione Spaziale dove Cady Coleman, astronauta e flautista, ha avuto l'onore di duettare con Ian Anderson dei Jethro Tull (video via Luca Di Fino):

3 commenti: